La Meizoun de Barbamarc - Agriturismo FrancoProuvensal

I DINTORNI - que iot d'antort


ESCURSIONI

La via ferrata delle gorge.
La ferrata si sviluppa in un ambiente non propriamente montano, ma percorre un tratto del canjon della dora, punto di partenza il piazzale antistante le scuole elementari della borgata San Giuseppe; si prosegue a piedi seguendo la vecchia via galloromana in direzione di Chiomonte, oltrepassando le borgate di San Lorenzo e San Giovanni.
Nei pressi del viadotto autostradale seguire il sentiero in ripida discesa seguendo le indicazioni che porta alla via ferrata vera e propria.
La prima parte percorre placche di roccia in leggera discesa, con alcuni strappi verticali, fino al primo ponte tibetano ( mt. 20 ).
Oltrepassato il ponte un lungo sentiero attrezzato prosegue sulla destra orografica delle gorge, dove si incontra il sentiero che scende da Gravere.
Proseguendo si perviene al secondo ponte tibetano da cui si accede alla parte finale su placche di roccia verticale fino all'uscita. Un sentiero attraversa i vigneti e passando accanto al castello delle menate riporta al piazzale delle scuole.

Palestra di arrampicata della Gran Rotza.
La palestra si trova all'imbocco della Val Clarea, sul canale di Maria Bona, consta di 45 vie attrezzate di diversa difficoltà, è collegata alla via ferrata delle Gorge della Dora tramite il sentiero delle Gorge ed il sentiero Balcone. Per ulteriori informazioni e sviluppo vie www.altox.it.

Sentiero dei monaci: Giaglione-Santa Chiara.
Il sentiero percorre la vecchia mulattiera che dal paese porta alla frazione di Santa Chiara.

Località di partenza - piazzale delle scuole elementari Giaglione 703 m. Slm
Località arrivo - Santa Chiara 1500 m. slm
Dislivello - 800 m c.
Tempo di percorrenza - 1h45
Cartografia - IGC
Segnavia - cartelli " sentiero dei monaci"

Dal piazzale delle scuole imboccare la vecchia strada gallo romanica in direzione Chiomonte, al campo sportivo parte la mulattiera indicata dal cartello, si sale nella frazione di San Lorenzo e sempre in salita si raggiunge San Rocco.
Qui la mulattiera si arrampica a fianco delle vigne e nei boschi di castagno fiancheggiando i piloni votivi fino al Pian delle Rovine dove attraversa la strada carrozzabile.
Tagliando più volte la rotabile si sale in quota attraversando case sparse nei boschi di castagno e faggio, incontrato il primo gruppo di case della borgata di Santa Chiara si trova un bivio sulla mulattiera, a sinistra si prosegue direttamente al pianoro di Prà Piano, a destra si entra nel gruppo di case di Pian del Trucco e da queste al forte di Santa Chiara.

Sentiero dei monaci Santa Chiara- Bar Cenisio
Percorso a quota 1500 m che collega le frazioni di Santa Chiara a Bar Cenisio e Ferrera Moncenisio.

Località di partenza - Prà Piano Santa Chiara 1500 m
Località di arrivo - Bar Cenisio 1500 m
Tempo di percorrenza - 2h
Cartografia - IGC
Segnavia - "sentiero dei monaci"

Partendo del pianoro di Prà Piano seguire i cartelli sulla strada per la punta Mulatera, si fiancheggia il fortino di Santa Chiara e si abbandona la strada sterrata per una carrareccia che scende a destra e si inoltra nel lariceto; si segue fino alla sua fine dove sulla sinistra si imbocca il sentiero che con alcuni tornanti si inoltra nel faggeto.
Seguendo il sentiero si attraversa una larga pietraia e si raggiunge la frazione Pian Suffì, da questa attraverso altri gruppi di case, sempre alla stessa quota si raggiunge il Pian delle fate e l'abitato di Bar Cenisio.

Nel periodo estivo è possibile unire i due itinerari ed utilizzare il pulmann di linea Moncenisio - Susa per il rientro a Giaglione.

Lago della vecchia e rifugio AVANZÀ

Località partenza - Santa Chiara 1500
Località arrivo - lago della Vecchia 2670
Tempo di salita - 3,00 h

Da Santa Chiara
Dal piazzale del forte imboccare il sentiero segnalato che si inoltra nei lariceti, alle grange Martina proseguire a sx seguendo il sentiero si raggiunge il pilone Ferretti e si gode del panorama sul gruppo Ambin, colle Clapier e Val Clarea.
Il sentiero è molto esposto e supera il passo avanzà su precipizi e costoni incantevoli, da qui in pochi minuti si raggiunge il rifugio.
Dal rifugio in 20 minuti si arriva allo splendido lago della vecchia.

Dalle condotte enel
Tempo di salita - 2,00 h La strada sterrata porta al bivio per le Grange Martina, si posteggia l'autovettura e si imbocca il sentiero a sx che porta sull'itinerario precedente.
In discesa dal rifugio Avanzà si puo prendere il sentiero delle grange Veilì e tornare al punto di partenza effettuando un anello.

DOVE SIAMO

CONTATTACI

NEWSLETTER

EVENTI/NEWS

LINKS

Agriturismo La Meizoun de Barbamarc a Giaglione - Agriturismo FrancoProuvensal





Agriturismo La Meizoun de Barbamarc a Giaglione - Marchio Ospitalitą Italiana visita il sito www.qualazampa.it. Il link aprirą una nuova finestra del browser
La Meizoun de Barbamarc - Agriturismo FrancoProvensal - Fraz. S. Chiara GIAGLIONE (TO)
Tel +39 0122629045 / Cell +39 336216763 | E-mail: per evitare spiacevole spamming abbiamo deciso di non pubblicare questo indirizzo in chiaro. Per scrivere all'agriturismo barbamarc Vi preghiamo quindi di copiare ed inserire l'indirizzo nell'apposito campo del Vostro messaggio di posta elettronica